CENTRO ANTIVIOLENZA - PUNTO DI ASCOLTO ANTIVIOLENZA
c/o Servizi per la Famiglia Consorzio IRIS, Via Orfanotrofio 16 - 13900 – BIELLA (aggiornato gennaio 2018)
Numero Verde: 800.266233 (segreteria sempre attiva), Sito web, e-mail: centroantiviolenza@cissabo.org
SCARICA VOLANTINO
Punto di Ascolto, Via Orfanotrofio 16, orari:
– Lunedì 14.00-15.30
– Martedì 9.30-11.30
– Mercoledì 12.30-14.00
– Giovedì 15-17
– Venerdì 12.30-14.00

Il Centro antiviolenza è  destinato a donne che abbiano compiuto gli anni 18, vittime di violenza di genere.
È un servizio in cui di diversi enti  (CISSABO, IRIS, ASLBIAssociazione Non Sei Sola) mettono a disposizione le proprie risorse.
Le donne vengono accolte da volontarie e operatrici dedite all'accoglienza e all'ascolto, messe a disposizione dall'Associazione Non Sei Sola e dai Consorzi IRIS e CISSABO.
Alle donne offre:
– Colloqui di accoglienza, ascolto e supporto nel percorso di affrancamento dalla violenza
– Agevolazione nei contatti con la rete di sostegno territoriale
– Consulenza e orientamento ai diritti
In caso di necessità i colloqui potranno svolgersi con il supporto di mediatrici culturali.
È possibile un sostegno sociale e psicologico, messo a disposizione dall'ASL BI.

NON SEI SOLA. USCIRE DAL SILENZIO-Centro Antiviolenza

Ascolto ed aiuto alle donne vittime di violenza (aggiornamento novembre 2017)
c/o Servizi per la Famiglia Consorzio IRIS, Via Orfanotrofio 16 - BIELLA, Numero verde 800.266233
E-mail:  nonseisola@gmail.com
Facebook: non sei sola uscire dal silenzio contro la violenza
I volontari operano presso il Punto di Ascolto di via Orfanotrofio 16 (orari e dettagli: vedi sopra).

L`associazione, in collaborazione con il Punto di Ascolto Antiviolenza, si pone l’obiettivo di rimuovere ogni forma di violenza psicologica, fisica, sessuale ed economica nei confronti delle donne e dei minori, all`interno e fuori della famiglia, approfondendo la ricerca, la riflessione, il dibattito, promuovendo e svolgendo la formazione, implementando e gestendo azioni/progetti e servizi. I principi guida dell`associazione si richiamano all`autodeterminazione delle donne e alla libertà e inviolabilità del corpo femminile.
Si occupano dello  sportello per contatti telefonici, colloqui individuali di accoglienza, informazioni legali di orientamento sui diritti della donna, elaborazioni di percorsi di aiuto, contatti con i servizi del territorio e sostegno psicologico, nella garanzia dell`anonimato, della segretezza e della gratuità del servizio.
Organizzano inoltre  eventi culturali non solo sul tema della violenza sulle donne, ma anche su quelli della storia e dell`identità di genere e delle pari opportunità, per offrire occasioni e strumenti che consentano di affrontare con consapevolezza e al di fuori da stereotipi il problema della violenza di genere.


LA PERSONA AL CENTRO – CONSULTORIO FAMILIARE (aggiornamento febbraio 2018)
Corso del Piazzo 24 – BIELLA, Tel. 015.27048, e-mail: consultorio@lapersonalcentro.it , Sito internet: www.lapersonalcentro.it
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00; il mercoledì fino alle 17.00
Il consultorio offre consulenza psicologica, pedagogica, sessuologica, etica e legale alle persone singole e alle coppie; mediazione familiare alle coppie nei casi di separazione conflittuale e consulenze tecniche d’Ufficio. Organizza percorsi di formazione rivolti a genitori, insegnanti, giovani e coppie di fidanzati in preparazione al matrimonio. Il consultorio è anche ente autorizzato per le adozioni internazionali.
Il consultorio inoltre dispone della biblioteca socio-psico-pedagogica Don Sergio Rosso (in rete con il servizio bibliotecario nazionale) dove è possibile consultare e prendere in prestito libri e riviste inerenti le tematiche sociologiche, psicologiche e pedagogiche. La biblioteca è aperta mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18.

PAVIOL - PERCORSI ANTIVIOLENZA Onlus, Associazione di Promozione Sociale (aggiornamento febbraio 2018)
Via Don Pietro Magri 3 – BIELLA, Tel. 345.1486091, e-mail:  paviol.associazione@gmail.com, Sito internet: www.paviol.it
Offre:
- Supporto psicologico, sociale, educativo a soggetti, adulti e bambini, vittime dirette o indirette di violenze.
- Supporto psicologico, sociale, educativo a persone che compiono atti di violenza.L`associazione offre un trattamento specialistico e mirato attraverso procedure come: Emdr, analisi transazionale, teoria dell`attaccamento, terapia di gruppo.
Gli interessati, previo colloquio telefonico, possono accedere a 20 colloqui di psicoterapia individuale gratuiti con libero accesso ai gruppi di psicoterapia. L'associazione ha scelto di non avere una sede, ma di coinvolgere liberi professionisti operanti sul territorio per garantire l'anonimato delle persone che accedono al servizio incentivandone l'accesso.
Propone inoltre:
- Momenti di sensibilizzazione, formazione ed informazione sul tema della violenza.
- Collaborazione con altri soggetti pubblici o privati, istituzionali e non, presenti sul territorio, per migliorare la qualità della vita di persone vittime (e/o autori) di violenza.

Per contattare l'associazione compila il form sul sito oppure chiama:
PAVIOL Percorsi Anti Violenza Onlus, tel. 3451486091
SPAM Supporto Psicologico Adulti Maltrattanti, tel. 3420955211

CASA RIFUGIO (aggiornamento maggio 2017)
con sede nel Biellese. La Casa Rifugio è un luogo in cui la donna vittima di violenza di genere e i suoi bambini possono trovare protezione e accoglienza, ascolto, valorizzazione delle proprie competenze, avvio di percorsi di autonomia.
Gestita da una cooperativa. L'accesso non è diretto: solo a seguito di segnalazioni da parte delle Forze dell'Ordine, del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Ponderano (Biella) o dei Servizi Sociali, le donne vittime di violenza possono essere ospitate presso la Casa Rifugio.

ASSOCIAZIONE UNDERGROUND (aggiornamento maggio 2017)
Via Orfanotrofio 16 - Biella, cell. 342.9492670
E-mail: associazione.underground@gmail.com - underground.info@libero.it
Facebook: Associazione Underground
Si occupa di promuovere percorsi di volontariato all`interno di strutture psichiatriche, residenze per anziani, servizi per donne vittime di violenza, centro profughi, coinvolgendo il mondo dei giovani in progetti di utilità sociale.
Collabora al progetto “CASA RIFUGIO”, luogo protetto e segreto per le donne vittime di violenza di genere, formando i volontari per questo progetto gestito dalla cooperativa Anteo.
L`associazione fa parte della rete antiviolenza e del tavolo salute mentale la comunità che guarisce.

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DONNE NUOVE (aggiornamento febbraio 2018)
c/o Centro Territoriale Volontariato, Via Orfanotrofio 16 – BIELLA, Tel. 015.8497377, e-mail: donnenuove@gmail.com, Sito internet: www.donne-nuove.it - Facebook: Donne Nuove
I gruppi AMA Donne Nuove sono:
- AMA 1: gruppo “storico” composto da donne che condividono il vissuto della menopausa e della vita. Facilitatrici Paola Mazzucato e Ermanna Ramella Rat.
- AMA 2: VenerVamp, un gruppo di donne intorno ai 60 anni che condividono disagi e fatiche della vita matura. Facilitatrice Matilde Zorio.
- AMA 3: Freccia rosa, un gruppo di donne che condividono il vissuto del climaterio e della menopausa. Facilitatrice Daniela Masserano e M. Grazia Testa.
- Paturnie: gruppo di donne con vissuti di depressione, ansia, attacchi di panico.
- Libellule: gruppo di donne che condividono problemi di sovrappeso. Facilitatrici Grazia Gecchelin e M. Grazia Testa.
- AMA 4: gruppo promosso dall’Associazione “Non sei sola” in collaborazione con l’Associazione “Donne Nuove” e il Consorzio I.R.I.S., è composto da donne che hanno subito violenza di genere.
Facilitatrici Chiara Meini e M. Grazia Testa.

Dal 2016 è attivo lo sportello psicologico gratuito per problemi legati a menopausa precoce, fisiologica, endometriosi, iperandrogenismi, problemi legati al ciclo mestruale, problemi ginecologici non oncologici: il terzo sabato del mese, dalle 9 alle 11, presso CTV, Via Orfanotrofio 16, Biella.