www.biellaphotofriends.it/#!/
https://www.facebook.com/BiellaPhotoFriends/
Ecco come si descrivono:
BiellaPhotoFriends nasce per creare un punto di incontro per i biellesi che amano la fotografia. Uno spazio dedicato a fotografi alle prime armi o esperti, amatoriali e professionisti che vogliono coltivare la loro passione condividendo le proprie opere o imparando confrontandosi con gli altri.
BPF non è un circolo fotografico! Nel nostro territorio sono presenti diversi fotoclub che supportiamo condividendo le loro numerose e interessanti iniziative.
BPF non è un magazine fotografico, la nostra attività non ha finalità giornalistiche o promozionali, ma è il semplice frutto di appassionati che vogliono rendere di facile fruizione tutte le informazioni e iniziative che riguardano il mondo della fotografia nel nostro territorio.
I contest mensili:
Ogni mese un contest! Ogni mese un tema nuovo che riguarda la tecnica, la composizione, un sentimento che ci porta ad interpretare, riflettere, documentarci, sperimentare e...scattare! Alla fine del mese si conclude l’invio delle fotografie e si procede con il voto, momento in cui le fotografie potranno ricevere un giudizio da tutti. Uno stimolo importante per crescere grazie alle nostre esperienze.

***
Concorso fotografico a tema libero, Pro Loco di Rosazza - Scade il 31 luglio 2017

Aperto a fotografi non professionisti. Esposizione prevista dal 15 al 20 agosto; premiazione il 2 settembre.
Ogni partecipante può presentare un massimo di 4 fotografie.
I premi, in buoni acquisto spendibili presso qualunque filiale della ditta EURONICS, consistono in:
PRIMO PREMIO: Buono acquisto da € 150 - SECONDO: Buono acquisto da € 100 - TERZO: Buono acquisto da € 50
Oltre ai premi suddetti, sarà premiata la foto che avrà ottenuto il maggior numero di voti espressi dai visitatori della mostra;
Info: 339.6303460, www.prolocorosazza.it

***
CONCORSO FOTOGRAFICO “PIZZAGUERRA” – Scade il 9 ottobre 2017
Il gruppo “Foto.art” di Cossato proporrà la nona edizione del concorso fotografico nazionale “Giuliana Pizzaguerra”, con il patrocinio del Comune di Cossato
Il concorso sarà suddiviso in due sezioni:  a tema libero, foto singola, e a tema libero portfolio
Il termine per la consegna delle opere sarà lunedì 9 ottobre, mentre la comunicazione dei risultati è fissata a partire da lunedì 30 ottobre.
L’adesione è aperta a tutti, con opere a colori e in bianco e nero.
I premi saranno buoni fino al valore di 400 €
Info: www.fotoartcossato.it oppure la pagina Facebook: Fotoart Cossato

***
Concorso letterario e fotografico "GIM, PALADINO DI UN SOGNO" - Scade il 30 novembre 2017
Il Concorso nazionale di narrazione "Gim, paladino di un sogno", giunto alla sesta edizione, riporta in primo piano il valore delle testimonianze delle persone che si confrontano con la malattia oncologica e rendono disponibile la loro esperienza con generosità e fiducia nel valore della narrazione condivisa.
La partecipazione sarà, come sempre, gratuita. Il bando è consultabile sul sito Internet della Fondazione Edo ed Elvo Tempia e sul Portale della nostra Azienda Sanitaria Locale, uniti nell'iniziativa, che raccoglie anche in questa occasione il sostegno di numerosi organismi scientifici e associativi della ricerca contro il tumore e del supporto ai pazienti oncologici e ai loro familiari. Gli elaborati dovranno pervenire alla Segreteria organizzativa del concorso entro giovedì 30 novembre 2017.

Rispetto alle edizioni precedenti, il Concorso presenta alcune novità, a partire dalla tipologia di opere in gara. La Presidente della Fondazione Edo ed Elvo Tempia, Viola Erdini Tempia spiega: "Abbiamo voluto dare spazio a una forma espressiva molto intensa, a un linguaggio che spesso sorprende nella sua potente universalità: la fotografia. L'intenzione, sulla base del successo delle esperienze vissute, è di dare voce anche a chi preferisce codici differenti dalla parola. Accanto a racconti e poesie, quindi, questa volta i giurati saranno chiamati a valutare e premiare anche immagini scattate dai partecipanti che sceglieranno questo strumento creativo".
Anche la traccia risulta rinnovata. "Spesso ci si riferisce al cancro ricorrendo a metafore, alcune delle quali diventate molto ricorrenti, forse consunte, nel linguaggio quotidiano e giornalistico, altre più stimolanti, nella loro capacità di stimolare la riflessione e la narrazione" - illustra il dottor Vincenzo Alastra, Responsabile della Struttura Semplice (SS) Formazione e Sviluppo Risorse Umane dell'ASL di Biella nonché Direttore Scientifico del Concorso - "Proponiamo tre metafore che pensiamo possano cogliere diverse dimensioni dell'esperienza di malattia e di cura: chiediamo, a chi desidera farlo, di raccontare il cancro come campo da gioco, come messaggero oppure come una nascita (o rinascita)".
Il Concorso si propone come aggregatore di narrazioni, anche al di là della competizione in senso stretto: ci sarà quindi modo di presentare anche opere "fuori concorso" che sviluppino ulteriormente le tematiche selezionate e offrano ulteriori suggestioni.
L'evento finale previsto per la premiazione sarà un contesto prezioso per alimentare il dialogo continuo fra malati, familiari e professionisti della cura attraverso gli strumenti della narrazione, come riportato nel Comunicato trasmesso dall'Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.
INFO

***
IL MEGLIO DI BRUSNENGO - Scade il 31 gennaio 2018 (Possibilità di iscrizione entro il 31 Marzo presso gli uffici comunali, dove è possibile ritirare i relativi documenti)

L'amministrazione comunale ha organizzato il concorso fotografico "Il meglio di Brusnengo". L'iniziativa è aperta a tutti e avrà la durata di un anno (scadenza 31 gennaio 2018). Le foto devono riguardare Brusnengo e il suo territorio nelle quattro stagioni dell'anno. Una giuria valuterà le immagini migliori e verranno premiati i primi cinque classificati. Iscrizioni negli uffici comunali entro la fine del mese di marzo (dove sarà possibile ritirare la documentazione riguardante il concorso).
La partecipazione è gratuita. Si può partecipare al concorso con foto a colori o in bianco e nero. Ogni partecipante potrà presentare fino a 4 istantanee. Le foto non dovranno superare i 25 Mb. L'oggetto del concorso è il Comune di Brusnengo nelle quattro stagioni, i soggetti del territorio, la cultura e la gastronomia. Ogni fotografia dovrà essere inedita e non dovranno comparire figure di persone.
Le e-mail dovranno contenere le generalità della persona e la sua residenza e dovranno pervenire al seguente indirizzo: comune.brusnengo@mail.com entro il 31 gennaio 2018.
Le foto verranno esaminate da una giuria composta da amministratori comunali, da tecnici competenti in materia e da artisti locali.
Premi: primo 300 euro; secondo 150 euro; terzo cento euro; quarto 6 bottiglie di vino doc; quinto 3 bottiglie di vino doc.