Il Workaway è un network che si basa sul lavoro volontario (4-5 ore al giorno, di solito per 5 giorni a settimana)  in cambio di vitto e alloggio. Il meccanismo è simile a quello del World Wide Opportunities Organic Farm, ma se nel WWOOF il la- voro riguarda solo l’ambito agricolo, il Workaway offre attività variegate: ostelli, baby-sitting, pro- getti di eco-turismo, maneggi, costruzione, agricoltura, lezioni di inglese, bed & breakfast, pulizie  in una casa privata, giardinaggio, dog-sitting, reception, cucina…

Ogni iscritto – sia volontari che host – ha un suo profilo e tutti possono cercare in base ai loro interessi.

Il volontario, denominato “workawayer”, può cercare un host in base al tipo di attività e alla destinazione. È possibile creare una propria host list facendo fin da subito una selezione degli host preferiti. Le de- scrizioni sono complete ed esaurienti ed è anche possibile leggere le referenze lasciate dai preceden- ti volontari e dagli host stessi.

Se gli host sono attivi e aggiornano il proprio profilo frequentemente il loro annuncio viene segnalato come “Updated”, se l’host è nuovo il suo profilo viene segnalato come “New Host”.

È possibile

…iscriversi individualmente(29 euro) o come coppia (38 euro): l’iscrizione vale un anno (conviene fare un’iscrizione di coppia solo se si è sicuri di utilizzare il Workaway sempre in due)

…viaggiare con altri amici workawayer anche con un’iscrizione individuale, unendo in un secondo momento i relativi profili senza costi aggiuntivi).

…consultare fin da subito i profili e le offerte, mentre solo dopo essersi iscritti diventa possibile con- tattare gli host

…concordare direttamente con gli host il tempo di permanenza, in base alla disponibilità e alle reciproche esigenze

Indicazioni Importanti

Dal 2016 nel caso si viaggi in autonomia è necessario essere maggiorenni. Alcuni host ricevono vo- lentieri famiglie, altri no: il consiglio è sempre chiedere!

Il Workaway si occupa solo di mettere in collegamento le persone e non spedisce alcuna tessera o assicurazione (come invece avviene nel wwoof) limitandosi a consigliare, sul sito, di fare un’assicurazione con WorldNomads.

Sito: www.workaway.info