INFORMAGIOVANIBIELLA

ID : 3429
Proposta :

ELEMENTI DI COMUNICAZ. INTERCULT. - MEDIAZIONE DEI CONFLITTI NEI SERVIZI DI ACCOGLIENZA - Corso FCI (Formaz. Cont. Indiv.)

Proponente

ENAIP BIELLA

Sede del corso Biella Chiavazza, sede Enaip
Durata (Periodo - Ore - Stage) : Anno formativo 2018/2019, 40 ore
Data avvio Calendario corsi valido fino a marzo 2019
Costi Quota privati: 132 euro - Quota azienda: da 132 a 220 euro. Gratuità in alcuni casi
Descrizione

Il corso fa parte del catalogo Regionale della formazione continua.
Il costo del corso è finanziato dal 70% al 100% della Regione Piemonte, ferme restanti le condizioni previste dal Bando.
È possibile beneficiare del finanziamento al 100% se si è un lavoratore con indicatore ISEE inferiore o pari al a 10.000€.
Per beneficiare del finanziamento del 70% e pagare solo il 30% bisogna appartenere alle seguenti categorie: dipendente o collaboratore di qualsiasi impresa o Pubblica Amministrazione localizzata in Piemonte; titolare, amministratore o coadiuvante di piccola e media impresa localizzata in Piemonte; professionista iscritto al relativo albo professionale o agente; lavoratori autonomi titolari di partita IVA.

Finalità del corso: Il percorso è finalizzato all’acquisizione di capacità per gestire le problematiche delle comunicazioni e delle relazioni interculturali e dei conflitti che possono scaturire dalle differenze e dagli stereotipi e pregiudizi reciproci, rese sempre più intense e urgenti dalla globalizzazione, con particolare riferimento ai servizi di prima e seconda accoglienza per i/le cittadini stranieri/e.

Contenuti: Teorie e tecniche della comunicazione interculturale - Differenze culturali - La comunicazione come sistema complesso - Comunicazione verbale e non verbale nelle diverse culture - Il linguaggio del corpo e i segnali non verbali nelle diverse culture - Codici e registri comunicativi nelle diverse culture - Disturbi e ostacoli alla comunicazione interculturale - Fattori che facilitano la comunicazione interculturale - Strategie di mediazione dei conflitti - La dinamica dell’ascolto e della comunicazione interculturale - L’approccio interculturale nella gestione dei servizi rivolti a cittadini stranieri - Introduzione al metodo dell’incidente critico o choc culturale - Equivoco e malinteso in setting interculturali e loro possibile fecondità comunicativa - Rapporto fra operatore e utente (coinvolgimento, distanza, empatia, osservazione, mediazione, advocacy, ecc.)
La gestione dei conflitti inerenti valori, questioni e casi concreti di sostenibilità ambientale e pari opportunità: simulazioni e role-play.

Destinatari Occupati. Scolarità: Qualifica professionale
Requisiti richiesti - Eventuali selezioni Prerequisiti: Buona cultura generale e conoscenza delle lingua italiana.. Colloquio motivazionale di orientamento e di verifica del possesso di una buona cultura generale e conoscenza delle lingua italiana.
  Attestato Frequenza
  Finanziamento Approvato
Data compilazione 28-03-2019


Untitled