Premio Letterario "Energheia". Scadenza 7 giugno 2022

Riparte il Premio letterario Energheia con le sue diverse sezioni. Il desiderio di comunicare, narrare, emozionare.
Sono tante le motivazioni alla base del Premio letterario Energheia in Italia e all'estero, giunto alla sua XXVIII edizione con numerose novità.

Accanto alle sezioni per racconti brevi, fumetti e soggetti per la realizzazione di un cortometraggio Energheia, vi è una novità dedicata alle Vignette umoristiche sul tema dell'amore.

L’edizione 2022 si articola in diverse sezioni:

- Premio letterario ENERGHEIA PER RACCONTI BREVI, per un massimo di 15 pagine, a tema libero e rivolto a due fasce di età: giovani dai 15 ai 21 anni & adulti, oltre i 22 anni;

- Premio I BREVISSIMI "DOMENICO BIA" – RACCONTI BREVISSIMI, per un massimo di 4000 battute, spazi inclusi, rivolto a tutti, senza distinzione di età, sul tema:”Nero“;

- Premio ENERGHEIA CINEMA, un soggetto per un cortometraggio, per un massimo di 4000 battute, spazi inclusi, rivolto a tutti, senza distinzione di età e a tema libero;

NUVOLE DI ENERGHEIA, storie a fumetti, a tema libero, per un massimo di 10 tavole usando qualsiasi tecnica manuale, è rivolto ai giovani dai 15 ai 21 anni e a coloro che hanno oltre i 22 anni;

STRISCE DI ENERGHEIA, vignette umoristiche, sul tema dell'Amore, massimo 3 opere inedite, con qualsiasi tecnica, a colori o bianco/nero, aperto a tutti, singolarmente o in gruppo.

La scadenza delle diverse sezioni è fissata per il 7 giugno 2022

L'antologia, scaricabile gratuitamente nei diversi formati elettronici, raccoglie i racconti finalisti della XXVI edizione (2020) del Premio letterario Energheia e i vincitori delle diverse sezioni in cui si articola il Premio: Energheia Europa in lingua originale e nella relative traduzioni (Spagna, Francia, Slovenia e Germania); I brevissimi di Energheia – Domenico Bia – sul tema azzurro (I colori dell’iride) ed Energheia Cinema, un soggetto per un cortometraggio.

Per ulteriori informazioni visitare il sito dell'associazione culturale Energheia di Matera.

Per candidarsi ed inviare le proprie opere consultare i bandi delle relative sezioni e inviare i file richiesti all'indirizzo energheia@energheia.org 

***

XVIII edizione del concorso internazionale “Insieme per suonare cantare danzare recitare” e la XIII edizione del concorso internazionale “Gianni Rodari”

L’Associazione Culturale “Arte”, con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia del Verbano Cusio Ossola, dei Comuni di Omegna, Casale Corte Cerro, Domodossola e Villadossola organizza la XVIII edizione del concorso internazionale “Insieme per suonare cantare danzare recitare” e la XIII edizione del concorso internazionale “Gianni Rodari”.

I Concorsi hanno come obiettivo quello di promuovere il confronto costruttivo tra gli alunni e gli insegnanti, premiando la loro dedizione alla conoscenza del linguaggio artistico che diventa un’importante occasione di arricchimento delle esperienze personali e di stimolo delle capacità intellettive e di conoscenza attraverso un percorso di composizione interdisciplinare.

“INSIEME PER SUONARE CANTARE DANZARE RECITARE”
E' possibile partecipare al concorso presentando un video di propria produzione, a tema libero, che proponga l’esecuzione musicale o coreutica della durata massima di 10 minuti; per l’esecuzione teatrale la durata massima è di 15 minuti. I file video dovranno riportare il nome del solista o del gruppo, l’Istituto o Scuola di riferimento. È ammesso l’uso di qualsiasi strumento convenzionale o non, stile di danza e formazione.

“INSIEME CORTO”
E' possibile partecipare al concorso presentando un cortometraggio di propria produzione, a tema libero, della durata massima è di 15 minuti. I file video dovranno riportare il titolo e l’Istituto o Scuola di riferimento. Con il termine cortometraggio si intende un lavoro che abbia le seguenti caratteristiche:
- breve narrazione basata su sceneggiatura scritta;
- video di tipo filmico in cui sia riconoscibile l’impronta registica.

“GIANNI RODARI”
1. E' possibile partecipare al concorso presentando un video di propria produzione, ispirato ad un testo tratto dalle opere dell’autore Gianni Rodari, che proponga l’esecuzione in forma musicale, teatrale, coreografica, musical o artistico-pittorica della durata massima di 10 minuti; per l’esecuzione teatrale la durata massima è di 15 minuti. I file video dovranno riportare il nome del solista o del gruppo, l’Istituto o Scuola di riferimento. È ammesso l’uso di qualsiasi strumento convenzionale o non, stile di danza e formazione.

“GIANNI CIAK”
1. E' possibile partecipare al concorso presentando un cortometraggio di propria produzione, ispirato ad un testo tratto dalle opere dell’autore Gianni Rodari, della durata massima è di 10 minuti. I file video dovranno riportare il titolo e l’Istituto o Scuola di riferimento. Con il termine cortometraggio si intende un lavoro che abbia le seguenti caratteristiche:
- breve narrazione basata su sceneggiatura scritta;
- video di tipo filmico in cui sia riconoscibile l’impronta registica.

La scadenza per le iscrizioni è stata posticipata al 22 maggio 2022 mentre per inviare i lavori completi la scadenza è il 12 giugno 2022. Non saranno presi in considerazione video eccedenti i tempi stabiliti.

Per maggiori informazioni sui concorsi, premi e iscrizioni visita  https://www.associazioneculturalearte.com/it/concorsi.php
o leggi il regolamento completo