14/10/2019

DIRE, FARE … EQUOSOLIDALE, il concorso rivolto alle scuole per imparare la solidarietà - scade il 31 dicembre 2019




A scuola di commercio equo e solidale. L'Associazione Amici di Cesar – Bottega Solidale Warawara e di CESAR – Fondazione Mons. Cesare Mazzolari Onlus lancia la sesta edizione di: “DIRE, FARE … EQUOSOLIDALE ‐ Alla scoperta del commercio equo e solidale”. Il concorso  è rivolto agli studenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di I e II grado italiane.
L’obiettivo  dell'Associazione è far conoscere il tema del commercio equo e solidale agli studenti italiani delle scuole elementari, medie e superiori, attraverso:  materiale informativo fornito da Associazione Amici di Cesar – Bottega Solidale Warawara sulla filiera del commercio equo;  incontri formativi e/o interattivi organizzati su richiesta nelle scuole, in collaborazione con CESAR – Fondazione mons. Cesare Mazzolari onlus e con Equo Mercato Soc. Coop. e Coop. Garabombo, con possibilità di utilizzo di strumenti quali l’escape room per un approccio dinamico e ludico al tema del commercio equo,  da  intendersi come strumento di sensibilizzazione alla solidarietà internazionale e alle situazioni di crisi nel sud del mondo, in particolare nel Sud Sudan dove opera la Fondazione CESAR.

Il concorso propone la produzione di un elaborato da parte del gruppo partecipante: il lavoro dovrà racchiudere il risultato delle ricerche svolte su un prodotto a scelta del commercio equo ed un messaggio finale di sensibilizzazione da rivolgere all’opinione pubblica.

Sono previste tre sezioni di gara:
scuole primaria (sez. A)
scuole secondarie di primo grado (sez. B)
scuole secondarie di secondo grado (sez. C).

Ciascun elaborato potrà essere presentato da una singola classe o da un gruppo di studenti appartenenti a classi diverse dello stesso istituto. Ogni gruppo potrà avvalersi del coordinamento e della collaborazione di insegnanti.
Per l’edizione 2019/2020 viene richiesto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di analizzare un prodotto a scelta del commercio equo e solidale e poi produrre un elaborato sintetico finale in cui condensare il risultato delle proprie ricerche e un messaggio finale di sensibilizzazione da rivolgere all’opinione pubblica. Tipologie di elaborati ammesse: volantini f.to A5 – A4 –A3, infografica, spot video max 1 minuto.
Gli elaborati dovranno essere consegnati esclusivamente in f.to digitale (PDF – JPG – video in f.to MP4‐ WMV).

Per informazioni e dettagli cliccare qui