03/11/2020

SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digital per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione



 
Dal 15 novembre 2020 l’accesso ai servizi online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali avverrà tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Pertanto le vecchie credenziali di Cliclavoro non saranno più valide.
SPID è la soluzione che consente di accedere agevolmente ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti, attraverso un’unica identificazione (username e password), utilizzabile da computer, tablet e smartphone.
 
Per richiedere e ottenere le tue credenziali SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, devi esser maggiorenne.

Di cosa hai bisogno: 
- SE RISIEDI IN ITALIA

un indirizzo e-mail
il numero di telefono del cellulare che usi normalmente
un documento di identità valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente)*
la tua tessera sanitaria con il codice fiscale*

- SE RISIEDI ALL'ESTERO

un indirizzo e-mail
il numero di telefono del cellulare che usi normalmente
un documento di identità italiano valido (uno tra: carta di identità, passaporto, patente)*
il tuo tesserino del codice fiscale
Il tesserino della tessera sanitaria o del codice fiscale costituiscono ulteriori elementi a supporto del processo di verifica dell’identità che concorrono a contrastare, grazie alla verifica dell’autenticità degli stessi su basi dati nazionali non pubbliche, il furto di identità.

* Durante la registrazione può esser necessario fotografarli e allegarli al form che compilerai.

Scegli uno tra gli Identity provider e registrati sul loro sito.
La registrazione consiste in 3 step: 
- Inserisci i dati anagrafici
- Crea le tue credenziali SPID
- Effettua il riconoscimento a scelta tra: di persona, online o tramite CIE, CNS o firma digitale.
I tempi di rilascio dell'identità digitale dipendono dai singoli Identity Provider.