Promotore del progetto è  il Comune di Biella, che lo  cofinanzia e lo realizza con il sostegno di numerosi enti del territorio:
Banca Simetica S.p.A., Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale Biellese,  Ascom, Confartigianato Biella, CNA Associazione Artigiani del Biellese, Confcooperative Piemonte Nord, Legacoop.
Collaborano il Centro per l'Impiego di Biella e Città  Studi Biella.
Oltre agli enti sopra indicati, partecipano alla promozione: Camera di Commercio di Biella e Vercelli, Confesercenti.

I profili ricercati dalle aziende (70 profili) sono stati selezionati e il bando per i giovani sarà  aperto dal 3 agosto al 29 settembre 2020

- 24 STAGE (18 cofinanziati + 6 pagati interamente dalle aziende)

-  DESTINATARI: Giovani fino ai 30 anni con alta formazione

PER I 16 "PROFILI TRASVERSALI"
I profili ricercati sono relativi ad ambiti trasversali, quali amministrativo, finanziario, commerciale, comunicazione/marketing, risorse umane e inoltre nell'area socio-educativa.
Possono candidarsi: laureandi/laureati in qualsiasi Ateneo e residenti nel territorio della provincia di Biella o laureandi/laureati presso l'Università  a Biella, anche non biellesi.

PER GLI 8 "PROFILI EMERGENTI"
Si tratta di profili
nell'area tecnico-scientifica.
Possono candidarsi: laureati/laureandi oppure giovani in possesso di diploma ITS (post diploma di durata biennale), sia residenti nel Biellese che in altri territori.
Per alcuni profili occorre essere laureati recenti.


Non può candidarsi chi  ha già  effettuato lo stage in  una delle  passate edizioni del progetto.

-  DURATA: 6 mesi con impegno a tempo pieno. Avvio: indicativamente entro novembre 2020.

-  RICONOSCIMENTO:
- "Profili Trasversali": € 700 mensili (€ 4.200 tot.)
- "Profili Emergenti": € 700 mensili (€ 4.200 tot.) nel caso in cui la distanza tra abitazione del candidato prescelto e sede dello stage sia inferiore ai 50 Km. ed € 1.000 mensili (€ 6.000 tot.) qualora la distanza tra abitazione del selezionato e sede dello stage superi i 50 km., per sostenere i costi per i trasferimenti o per la residenzialità .

Di tali importi una parte è posta a carico dell'azienda ospitante e una a carico del progetto.
Le aziende possono integrare la borsa con benefit e/o quote aggiuntive.

-  DOVE: in aziende biellesi.

-Clicca qui per vedere i profili ricercati per il bando 2020â—„


MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

Ogni candidato dovrà  presentare in formato .pdf la seguente documentazione:
-  CV in formato Europass con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (sia ai sensi dell' art. 13 D. Lgs. 196/2003 e dell'art. 13 GDPR 679/16) firmata
-  Lettera motivazionale
-  Certificato di laurea con dettaglio degli esami sostenuti (o certificato esami per i laureandi o diploma ITS per i profili per cui è possibile candidarsi con questo titolo)
-  Copia del documento di identità 

Potrà  candidarsi per più aree, fino a un massimo di tre.
Dovrà  specificare per quali aree e per quali profili si candida, precisandolo nella e-mail di accompagnamento all'invio dei documenti.
Si vedano approfondimenti nella sezione Modulistica

SCADENZA BANDO
La documentazione deve pervenire all'informagiovani di Biella entro   mart. 29 settembre 2020   via e-mail all'indirizzo specifico per il progetto: infogio.stagequalita@comune.biella.it (consigliamo la conferma di lettura per essere certi della ricezione del materiale).

COSTI
Il costo complessivo per 18 borse a favore degli stagisti è di € 75.600. Altre 6 borse (€ 25.200) sono interamente finanziate da aziende.
Le aziende contribuiranno con quote differenziate in base al numero di dipendenti:
- fino a 10 dipendenti: € 230/mese
- da 11 a 50 dipendenti: € 280/mese
- oltre i 50 dipendenti: € 350/mese.

Le aziende che ospiteranno "Profili Emergenti" sosterranno l'ulteriore costo di € 300 mensili a favore dello stagista, qualora la distanza tra abitazione del candidato prescelto e sede dello stage superi i 50 km.

Si vedano approfondimenti nell'area aziende

PRIVACY
Il trattamento dei dati personali e la conservazione dei documenti avviene nel rispetto dell'art. 13 d. lgs. 30 giugno 2003 n °196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali" e dell'art. 13 GDPR 679/16 - "Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali", e la loro diffusione è legata esclusivamente alle finalità  del bando