Tutta la documentazione deve essere inviata in formato pdf (a questo proposito, segnaliamo che esistono siti online gratuiti - quali ad esempio IlovepdfSmallpdf, ToPDF - che permettono di svolgere operazioni di conversione di documenti di testo e immagini in pdf, unione di pagine o file, compressione file di grosse dimensioni ecc). Il curriculum e la lettera motivazionale devono essere in lingua italiana (è tuttavia possibile allegare in aggiunta versioni in altre lingue) 

 

1) Documento di identità

 

Ci serve la copia di un documento di identità per certificare data di nascita e residenza (nel caso non corrisponda inviateci anche copia del certificato di residenza). Il documento di identità non verrà inviato alle aziende assieme al resto della documentazione.

 

 

2) Curriculum Vitae Europass

Per il bando Stage di Qualità il curriculum va presentato in formato Europass.
Abbiamo messo questo vincolo per motivazioni pratiche: a fronte di una scarsa personalizzazione, utilizzare un modello standardizzato come Europass garantisce facilità di lettura e la presenza delle informazioni più importanti. A chi lo desideri diamo comunque la possibilità di allegare un ulteriore curriculum personalizzato e graficamente più accattivante. È comunque essenziale che:
– Siano presenti chiare e corrette le informazioni chiave: nome | cognome | data di nascita | numero di cellulare | indirizzo email
– Le esperienze di lavoro siano ordinate dalla più recente a quella più lontana nel tempo; vanno comunque messe bene in evidenza le esperienze più significative per il lavoro/i per cui ci si candida, dettagliando le attività svolte
Si autorizzi il trattamento dei dati personali in fondo al curriculum, con firma (anche scansionata). Da maggio 2018 la dicitura dev'essere la seguente: Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 30 giugno 2003 n°196 – “Codice in materia di protezione dei dati personali” e dell’art. 13 GDPR 679/16 – “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”.
Potete compilare il modello Europass direttamente online seguendo questo link. Tale modalità comporta numerosi vantaggi: è modificabile da qualsiasi computer con accesso a internet; è guidato nella compilazione; si evitano i problemi di formattazione, allineamento, cancellazione che possono capitare utilizzando programmi di scrittura; consente il salvataggio in vari formati.
Una volta terminato consigliamo di scaricarlo sia nel formato “pdf+xml” (un formato speciale che permette di essere ricaricato dal portale per le future modifiche), sia in formato .doc o .odt per apportare modifiche e personalizzazioni.
L’importante è tenere sempre presente che il cv verrà letto da un’altra persona, la quale deve convincersi a contattarci per un colloquio. Un buon cv è quindi sempre chiaro e diretto, poi ci sono diversi metodi, grafici e di contenuto, per renderlo più efficace e interessante.
I servizi di orientamento offerti dall’Informagiovani di Biella comprendono anche la consulenza per la stesura del cv, con consigli strategici (a volte anche solo di buon senso) per rendere più efficace la propria candidatura.


3) Lettera motivazionale

La stesura della lettera motivazionale mette sempre in difficoltà. A chi va intestata?
Quanto dev’essere lunga? Dev’essere un riassunto del curriculum o deve parlare di altro?
Vediamo di andare per ordine.
Se non si conosce l’identità di chi leggerà il nostro curriculum (come nel caso degli “Stage di Qualità”), è buona prassi iniziare con formule generiche quali “Spett.le selezionatore” o “Spett.le Responsabile della selezione”.
La lunghezza della lettera motivazionale preferibilmente va da mezza a una pagina word.
Una lettera motivazionale non deve essere una mera sintesi del curriculum, né un semplice elenco di qualità autodichiarate (es. “sono una persona dinamica, puntuale, a cui piace lavorare con gli altri, e spero vogliate contattarmi”).
La lettera deve invogliare il selezionatore a contattare il candidato, quindi innanzitutto è sicuramente una buona idea spiegare perché le nostre esperienze (formative o lavorative), caratteristiche e competenze sono in linea con la figura ricercata.
È importante illustrare anche le proprie motivazioni, ovvero cosa ci spinge a voler ricoprire la posizione per cui ci si candida, e quale valore aggiunto possiamo portare all’azienda.
Per quanto riguarda nello specifico il progetto “Stage di Qualità”, un’ulteriore difficoltà è data dal fatto che non è possibile conoscere il nome delle aziende: è dunque necessario basarsi sulla descrizione del profilo, delle attività e dei requisiti richiesti.
A questo proposito, è possibile inviare più di una lettera motivazionale, calibrandole in base al singolo profilo o all’area, ma esclusivamente nel caso che ci siano differenze sostanziali (in questo caso è auspicabile segnalarlo nel nome del file).
Ti consigliamo di leggere anche il paragrafo VII di questa scheda
Puoi rivolgerti all'informagiovani per ricevere assistenza e consigli nella stesura della lettera.

 

4) Certificato di laurea con esami sostenuti

Tra i documenti da inviare è richiesta l’autocertificazione degli studi universitari con dettaglio degli esami sostenuti (vedi questo facsimile dell'Università degli Studi di Torino): generalmente è possibile scaricarla dall’area personale nel sito della propria Università. Questa dichiarazione sostitutiva dev’esserci inviata firmata (NON è invece necessario autenticarla con la marca da bollo).

Gli specializzati post diploma ITS Tessile Abbigliamento Moda che si candidano al profilo a loro riservato devono invece allegare copia del relativo titolo

 


5) Indicazione Profili Ricercati

Per partecipare al bando è necessario specificare le aree e i profili a cui ci si candida. Queste vanno indicate nel corpo della mail di adesione al progetto (NON all’interno della lettera motivazionale). È possibile candidarsi fino a un massimo di tre aree e, all’interno delle aree selezionate, per quanti profili si vuole.

Esempio di mail:
Buongiorno, scrivo per candidarmi al progetto Stage di Qualità.
I profili a cui intendo candidarmi sono:
- Area commerciale e comunicazione-marketing: profili 1,2,3,6
- Area tecnica: profili 2,7,9,10,11